Media Education. Il catechismo dei bambini

A seguito del Convegno su Si selfie chi può? Educare ed educarsi al tempo della rete.

Il catechismo dei bambini 2.0adamo ed eva

E’un argomento delicatissimo perchè investe le decine di volontari che preparano tutti quei bambini che devono fare la prima comunione e la cresima.
Per mesi e direi anni questi bambini, grazie a queste persone, imparano a conoscere Gesù e il Vangelo.

Ma alcuni resistenti pregiudizi verso le tecnologie multimediali o impreparazione degli educatori a gestirli (laddove presenti) o addirittura totale assenza di strumentazione per mancanza di fondi sono le principali cause che impediscono ai bambini di ‘appassionarsi’ alla materia.

La buona volontà e l’entusiasmo apostolico non sempre sono sufficienti a far passare il messaggio, se non vanno a braccetto con la creatività didattica. I bambini 2.0 hanno bisogno di immagini e suoni per essere “risvegliati” e catturati e quindi l’utilizzo della sola Bibbia diventa motivo di noia, continua distrazione e spesso di abbandono definitivo (le “tonnellate di catechesi fatte e gli etti di vita cristiana raccolti”, di cui parlava don Tonino Bello).

Quali rimedi:
1) comunicazione del messaggio con apertura verso i “nuovi linguaggi”
2) creazione di ambienti più ricchi di proposte metodologiche
3) almeno un pc, un collegamento internet ed un televisore

Advertisements

Informazioni su ALBERTO DI CAPUA

Mi occupo di Destination Management, dalla Progettazione di Reti Turistiche pubblico/private alla formazione degli operatori (Network Manager, Operatori di strutture Extraricettive, Narratori Ospitali, Operatori IAT e della Comunicazione Istituzionale). Il Catalogo formativo di DM si può trovare qui: http://albertodicapua.wixsite.com/catalogo2016 Appassionato storyteller e copywriter gran parte della mia attività si può trovare in: https://albertodicapua.com/category/qualita-nel-turismo/ http://www.viveresenigallia.it/rubriche/netatwork Le mie competenze certificate in ambito formativo, ai sensi del DGR Marche n. 1071 del 2005, sono: 1) Individuazione dei fabbisogni 2) Progettazione formativa 3) Gestione del Processo didattico. Sono iscritto all'albo dei Collaboratori di FormezPA con il Primo livello di professionalità e con le seguenti competenze accreditate: METODI E STRUMENTI DELLA CULTURA MANAGERIALE. Gestione e sviluppo delle risorse umane, Comunicazione, Customer Satisfaction e Audit Civico FORMAZIONE Formazione e sviluppo organizzativo, analisi dei fabbisogni formativi, Progettazione formativa, Metodi e strumenti per la formazione COMUNICAZIONE Nuovi Media Ho collaborato con Cidi, Agorà, Future Consulting, Cescot e Tangherlini come progettista della formazione e come docente di Total Quality Management, Network Management e Tecniche di vendita nel Retail.
Questa voce è stata pubblicata in Media Education e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...