C’è un tempo per demolire e un tempo per (RI)costruire

impronta_ecologica

Il mese scorso ho compiuto gli anni e ci fu festa in famiglia. Ricevetti parecchi biglietti di auguri ma ve ne fu uno che non dimenticherò più. Gli autori erano i miei tre figli. Vi era scritta una sola frase tratta dall’Antico Testamento e più precisamente dal Libro di Qoelet , figlio di Davide, re di Gerusalemme.

La frase era leggermente modificata rispetto all’originale e tuonava così:

C’è un tempo per demolire e un tempo per (RI)costruire  Qoèlet, 3,3

Il senso di quella frase non lo capii immediatamente e inizialmente la presi come una provocazione, ma poi mi resi conto che avevano perfettamente ragione.

È capitato negli ultimi 10 anni di interrogarsi sui grandi problemi che l’uso sconsiderato delle risorse naturali (petrolio, energie varie) può arrecare al nostro pianeta ormai affaticato e si solleva forte un allarme su cosa lasciamo in eredità ai nostri figli, ma soprattutto cosa lasciamo a coloro che ancora non hanno potuto godere dei privilegi che noi abbiamo in malo modo dissipato. Inoltre, ci si trova oggi a chiedere comportamenti virtuosi non solo a chi ha goduto fino ad ora dei privilegi derivanti dall’uso delle risorse che oggi sembrano non più disponibili o comunque da utilizzare con cautela, ma anche ai popoli che mai hanno potuto attingere a tali risorse.

Insomma, l’augurio era proprio questo: “Papà tu che appartieni alla generazione dei dissipatori che, negli ultimi cinquant’anni, si sono divertiti a portare alla rovina questo mondo, adesso impegnati, per i prossimi cinquanta a rimetterlo in sesto e ridarcelo come era prima” .

Per me è stata peggio di una coltellata e  mi sono domandato successivamente cosa potessi fare nel concreto. Ero convinto che tornare indietro sarebbe stato impossibile, se non con una bacchetta magica, ma alla fine ho pensato che la Ricostruzione potesse avvenire solo dopo aver accettato il momento presente.

Ho cominciato così proponendo ai miei figli il seguente decalogo.

I MIEI CONSIGLI PER I MOLTO GIOVANI

1) Non ci sarà nessuna ripresa, nè ora nè mai  (perché?)

2) La crisi è finita da un pezzo, quella in cui viviamo è la normalità

3) Scordatevi il lavoro dipendente a tempo indeterminato

4) Se sarete imprenditori dimenticate di stare sul mercato seguendo le regole del secolo scorso

5) Dovete essere responsabili della vostra vita al 100% senza aspettare che la soluzione ai vostri problemi vi caschi dall’alto

6) Lo sapete che in pensione non ci andrete, vero?

7) Per realizzare i vostri desideri dovete farvi il culo, non esistono scorciatoie

8 ) Investite in voi stessi studiando tecniche di marketing, di vendita, di networking e di business

9) Fate il contrario di quello che fa la massa

10) Rimanete sempre in Italia se potete, dopo essere stati abbondantemente all’estero

 

Annunci

Informazioni su ALBERTO DI CAPUA

Mi occupo di Destination Management, dalla Progettazione di Reti Turistiche pubblico/private alla formazione degli operatori (Network Manager, Operatori di strutture Extraricettive, Narratori Ospitali, Operatori IAT e della Comunicazione Istituzionale). Il Catalogo formativo di DM si può trovare qui: http://albertodicapua.wixsite.com/catalogo2016 Appassionato storyteller e copywriter gran parte della mia attività si può trovare in: https://albertodicapua.com/category/qualita-nel-turismo/ http://www.viveresenigallia.it/rubriche/netatwork Le mie competenze certificate in ambito formativo, ai sensi del DGR Marche n. 1071 del 2005, sono: 1) Individuazione dei fabbisogni 2) Progettazione formativa 3) Gestione del Processo didattico. Sono iscritto all'albo dei Collaboratori di FormezPA con il Primo livello di professionalità e con le seguenti competenze accreditate: METODI E STRUMENTI DELLA CULTURA MANAGERIALE. Gestione e sviluppo delle risorse umane, Comunicazione, Customer Satisfaction e Audit Civico FORMAZIONE Formazione e sviluppo organizzativo, analisi dei fabbisogni formativi, Progettazione formativa, Metodi e strumenti per la formazione COMUNICAZIONE Nuovi Media Ho collaborato con Cidi, Agorà, Future Consulting, Cescot e Tangherlini come progettista della formazione e come docente di Total Quality Management, Network Management e Tecniche di vendita nel Retail.
Questa voce è stata pubblicata in Marketing Spirituale (3.0) e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...