A Scuola di Cittadinanza digitale. La Netiquette

11755911_10206444207416482_3935950884653568483_nSu Facebook, la tornata elettorale di maggio è stata caratterizzata da un gran belvedere di volgarità, insulti e oscenità da parte di molti candidati e le loro cerchie di fans. E, in moti casi, questo ha causato diversi ritiri di amicizie e/o bannamenti vari (probabilmente con una ricaduta anche sul piano dei rapporti interpersonali off-line).

Insomma, per chi si fosse avventurato per la prima volta in questa pubblica piazza ha avuto immediatamente la percezione che era meglio che non ci fosse mai arrivato (buon per lui!), tanta la maleducazione e la violenza verbale espressa da moltissime persone.

Naturalmente, io mi preoccuperei di ben altri, come i minori per esempio, che invece hanno avuto ed hanno un ‘ottimo esempio’, anche grazie ai loro stessi genitori, di come ci si possa esprimere dietro ad una semplice tastiera nei confronti del ‘nemico’.

Quindi, a mio avviso, se non viene affrontata la questione dell’educazione alla cittadinanza digitale diventa scontato il decadimento progressivo delle relazioni sociali già di per sè molto complicate.

Intanto cos’è? La Cittadinanza Digitale (CD) è l’insieme di norme che indicano quale comportamento appropriato e responsabile si debba tenere riguardo all’uso delle tecnologie digitali.

Senza farla troppo lunga, dei nove elementi che compongono la CD, vi è quella della ‘NETIQUETTE’. Ossia, per essere cittadini digitali è fondamentale acquisire e rispettare buone norme di comportamento che, tutto sommato, non sono dissimili da quelle che dovremmo tenere in qualunque situazione nella quale interagiamo direttamente con altre persone.

Ma come facciamo a farglielo capire a questi fanciulli se i loro genitori si sentono ancora così LEONI?

Annunci

Informazioni su ALBERTO DI CAPUA

Mi occupo di Destination Management, dalla Progettazione di Reti Turistiche pubblico/private alla formazione degli operatori (Network Manager, Operatori di strutture Extraricettive, Narratori Ospitali, Operatori IAT e della Comunicazione Istituzionale). Il Catalogo formativo di DM si può trovare qui: http://albertodicapua.wixsite.com/catalogo2016 Appassionato storyteller e copywriter gran parte della mia attività si può trovare in: https://albertodicapua.com/category/qualita-nel-turismo/ http://www.viveresenigallia.it/rubriche/netatwork Le mie competenze certificate in ambito formativo, ai sensi del DGR Marche n. 1071 del 2005, sono: 1) Individuazione dei fabbisogni 2) Progettazione formativa 3) Gestione del Processo didattico. Sono iscritto all'albo dei Collaboratori di FormezPA con il Primo livello di professionalità e con le seguenti competenze accreditate: METODI E STRUMENTI DELLA CULTURA MANAGERIALE. Gestione e sviluppo delle risorse umane, Comunicazione, Customer Satisfaction e Audit Civico FORMAZIONE Formazione e sviluppo organizzativo, analisi dei fabbisogni formativi, Progettazione formativa, Metodi e strumenti per la formazione COMUNICAZIONE Nuovi Media Ho collaborato con Cidi, Agorà, Future Consulting, Cescot e Tangherlini come progettista della formazione e come docente di Total Quality Management, Network Management e Tecniche di vendita nel Retail.
Questa voce è stata pubblicata in Media Education e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...