Diffidate delle imitazioni: Il PANFRITT

A Marina Vecchia, poco dis11214155_10206367712744163_7140847739600401390_ntante dal porto, vi è il Ristorante Sailors club By Marinero. Potrebbe essere un ristorante come tanti in riva al mare se non fosse per una particolarità: IL PANFRITT ossia il PANINO CON IL PESCE FRITTO.

Un panino ‘arabo’ che di arabo non ha nulla se non fosse per la forma. Prodotto dalla panetteria Gambelli di Marzocca è rotondo, molto grande, croccante, caldo e pieno zeppo di frittura di pesce.

Tutto qui? Intanto, è servito in una sacchetto di carta abbastanza grande da consentire di smollicarvi dentro, dato che è tutto un croccante; in secondo luogo, dovete impegnarvi nell’agguantare con le vostre grandi fauci pane e pesce fritto insieme, perchè l’uno ha bisogno dell’altro; in terzo luogo, pare che non finisce mai tanto che è grosso; infine, non è necessario sedervi al tavolo, bensì potete gustarlo in riva al mare in compagnia di qualcuno.

Se siete con i vostri amici o parenti l’unico difetto è che non invita alla conversazione perchè un morso tira l’altro e se per caso vi trovate ad incrociarvi nello sguardo pare che diciate:

“Non ci sono per nessuno, passate più tardi”

I titolari hanno brevettato questo PANFRITT perchè effettivamente lo hanno inventato loro anche se in diversi hanno tentato di imitarlo ma senza riuscirci.

Nota di colore. Non provate a chiedere il limone da spremere sulla frittura, come taluni fanno con il piatto di frittura, perché dopo avervi rimproverati con gentilezza, vi spiegano che il PANFRITT ripudia qualsiasi tipo di liquido, perché vi si ‘smoscia’ tutto.

In conclusione, per una serata abbandonate il vostro consueto panino con l’hamburger, fatto con chissà quali carni, e dedicatevi con passione al PANFRIT del Marinero.

Annunci

Informazioni su ALBERTO DI CAPUA

Formatore e Facilitatore di Sviluppo Locale. Nello specifico, mi occupo di Destination Management, ovvero progetto Reti Turistiche e ne formo gli operatori (Network Manager, Operatori di strutture Extraricettive, dell'arte bianca, dell'enogastronomia, della ristorazione, Operatori IAT e della Comunicazione Istituzionale).
Questa voce è stata pubblicata in Qualità nel Commercio e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...