Gestire per obiettivi. Il Caso FIDOMANIA (Miele)

fidomania squadraGOVERNO DEI PROCESSI, ANALISI ORGANIZZATIVA E GESTIONE PER OBIETTIVI.

No, non stiamo parlando di una grande Azienda manifatturiera ma di una piccola impresa commerciale di Pesaro: la MIELE snc dalle iniziali dei suoi titolari, Michele ed Eleonora.

Miele alias Fidomania è una rete di negozi di prodotti per cani e gatti, di cui due a Pesaro ed uno a Fano. L’azienda negli ultimi tempi è cresciuta rapidamente in virtù del fatto che è aumentata velocemente la popolazione di questi animali e di conseguenza la varietà e la qualità della loro alimentazione con tutto ciò che vi è di complementare.

Un gruppo di dodici persone, compresi i titolari, si trova quindi a dover gestire un business a complessità crescente, con una logistica ed un magazzino sempre più impegnativi, una gestione degli ordinativi rapida ed efficiente, a seguito di frequenti rotture di stock, ed un coordinamento efficace della forza vendita allocata nei tre punti vendita di Pesaro e Fano.

Onde evitare un abbassamento della qualità del servizio al cliente, già in buona sintonia con  gli addetti alla vendita, si è ritenuto di fare un pò di chiarezza a livello dei processi, delle relazioni organizzative e del coinvolgimento della squadra sugli obiettivi aziendali.

L’efficacia di questo lavoro di auto-consapevolezza e quindi di reimpostazione del lavoro, coniugato con la necessaria crescita culturale ed organizzativa, è dovuta principalmente alla disponibilità dei due titolari a lavorare con tutta la squadra, mettendosi in discussione e sperimentando insieme agli altri l’ansia del miglioramento continuo, oggi necessaria per stare su un mercato così competitivo.

Saper distinguere una procedura da un processo; utilizzare dei piccoli strumenti di problem setting e problem solving, come il diagramma causa-effetto arricchito (CEDAC); dare una sistemata all’organigramma aziendale, definendo più esattamente le posizioni organizzative con le relative relazioni; mettere mano al modello di gestione per obiettivi (MBO) come modalità di condivisione di obiettivi e valori organizzativi, è stato un lavoro denso, costante e coinvolgente che ci ha impegnati per un paio di mesi.

Ma non è ancora finita! Stiamo definendo, infatti la ‘policy deployment’ aziendale per il prossimo anno, partendo dagli obiettivi strategici che si ‘dispiegano’ successivamente su gli altri livelli organizzativi (metodo Hoshin Kanri), fino a toccare i tre punti vendita coordinati dalla nuova figura dell’Area Manager.

MBO

La conclusione è che anche le piccole/piccolissime aziende, per fronteggiare la complessità ed il mercato competitivo possono crescere culturalmente ed organizzativamente a costo praticamente zero. Infatti, il progetto è finanziato con le risorse del FOR.TE., fondo interprofessionale dei servizi afferente alla Confcommercio.

 

Advertisements

Informazioni su ALBERTO DI CAPUA

Mi occupo di Destination Management, dalla Progettazione di Reti Turistiche pubblico/private alla formazione degli operatori (Network Manager, Operatori di strutture Extraricettive, Narratori Ospitali, Operatori IAT e della Comunicazione Istituzionale). Il Catalogo formativo di DM si può trovare qui: http://albertodicapua.wixsite.com/catalogo2016 Appassionato storyteller e copywriter gran parte della mia attività si può trovare in: https://albertodicapua.com/category/qualita-nel-turismo/ http://www.viveresenigallia.it/rubriche/netatwork Le mie competenze certificate in ambito formativo, ai sensi del DGR Marche n. 1071 del 2005, sono: 1) Individuazione dei fabbisogni 2) Progettazione formativa 3) Gestione del Processo didattico. Sono iscritto all'albo dei Collaboratori di FormezPA con il Primo livello di professionalità e con le seguenti competenze accreditate: METODI E STRUMENTI DELLA CULTURA MANAGERIALE. Gestione e sviluppo delle risorse umane, Comunicazione, Customer Satisfaction e Audit Civico FORMAZIONE Formazione e sviluppo organizzativo, analisi dei fabbisogni formativi, Progettazione formativa, Metodi e strumenti per la formazione COMUNICAZIONE Nuovi Media Ho collaborato con Cidi, Agorà, Future Consulting, Cescot e Tangherlini come progettista della formazione e come docente di Total Quality Management, Network Management e Tecniche di vendita nel Retail.
Questa voce è stata pubblicata in Corso Total Quality Management nelle PMI, L'accoglienza, Qualità nel Commercio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...